Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Personale Scuola - Assenze e permessi in occasione delle elezioni politiche

Personale Scuola - Assenze e permessi in occasione delle elezioni politiche

Argomenti trattati: Diritti sindacali,
Stante l'approssimarsi delle consultazioni elettorali, si riporta il quadro sinottico delle assenze e dei permessi spettanti al personale

Personale Scuola - Assenze e permessi in occasione delle elezioni politiche

 

A seguito di numerose richieste pervenute stante l’approssimarsi delle consultazioni elettorali, si riporta qui di seguito il quadro sinottico delle assenze e permessi spettanti a riguardo al personale.

 

Personale con contratto a tempo indeterminato

Per esercitare il diritto di voto

Art. 13, D.P.R. n. 223/89

 

D.M. 5/3/92

 

Circ. n. 23 del 10/3/92 Rag. Gen.Stato/ IGOP riportata nella CM n. 90 del 25/3/92

I limiti di tempo comprensivi del viaggio di andata e ritorno sono: 1 gg. per distanze comprese tra Km. 350 e 700; 2 gg. per distanze superiori a Km. 700 o per spostamenti da isole (Sicilia esclusa).

 

Trattamento economico:

intero.

 

Effetti:

utile a tutti gli effetti tranne che per il periodo di prova. Sono escluse le indennità previste per prestazioni di lavoro aggiuntivo o straordinario e quelle che non siano corrisposte per dodici mensilità.

 

Campagna elettorale per candidati alle elezioni amministra-tive, politiche o europee

CM n. 369 del 12/12/95

 

Telefax n. 3121 del 17/4/96

 

CM n. 180 del 9/5/96

 

Giorni 3 permesso.

Il personale docente al riguardo, può fruire anche dei 6 gg. lavorativi di ferie previsti dall’art. 13, co. 9, così come richiamato dal successivo art. 15, co. 2. del C.C.N.L. 24/7/2003.

 

 

 

 

 

In aggiunta aspettativa per motivi di famiglia.

 

Trattamento economico:

intero.

 

Effetti:

utile a tutti gli effetti tranne che per il periodo di prova. Sono escluse le indennità previste per prestazioni di lavoro aggiuntivo o straordinario e quelle che non siano corrisposte per dodici mensilità.

 

Trattamento economico:

Senza retribuzione.

 

Effetti:

non utile a nessun effetto. è possibile il riscatto.

 

Per adempiere funzioni componen-te seggio elettorale

Art. 119, D.P.R. n. 361/57

 

Art. 11, L. n.53 del 21/3/90

 

Sent. Corte Cost. n. 452 del 4/12/91

 

Art. 1, L. n. 69 del 29/1/92

 

Circ. P.C.M. n. 7069 del 16/9/96

Giorni occorrenti, con diritto a riposi compensativi per i giorni festivi o non lavorativi eventualmente compresi nel periodo di svolgimento delle operazioni elettorali.

 

 

Trattamento economico:

intero.

 

Effetti:

utile a tutti gli effetti tranne che per il periodo di prova. Sono escluse le indennità previste per prestazioni di lavoro aggiuntivo o straordinario e quelle che non siano corrisposte per dodici mensilità.

 

 

Personale con contratto a tempo determinato

Esercizio diritto di voto

Art. 13 D.P.R. 223/89

 

D.M. 5/3/92

 

CM n.  164 del 25/5/85

 

CM n. 229 del 28/7/87

Limiti di tempo comprensivi del viaggio di andata e ritorno: gg. 1 per distanze comprese tra 350 e 700 Km.; gg. 2 per distanze superiori a Km. 700 o per spostamenti da isole (Sicilia esclusa).

 

Trattamento economico:

nessuna retribuzione.

 

Effetti:

interrompe la maturazione della anzianità di servizio a tutti gli effetti.

 

Campagna elettorale per candidati alle elezioni amministra-tive, politiche o europee

CM n. 229 del 28/7/87

 

Art. 19, co. 7, CCNL 24/7/03

 

Giorni 6 di permesso

 

 

a cui può aggiungersi, per il personale docente, un periodo non superiore a gg. 6 lavorativi di ferie di cui all’art. 13, co. 9, C.C.N.L. 24/7/03 per espresso richiamo del successivo art. 19, co. 1.

 

 

In aggiunta aspettativa per motivi di famiglia.

 

Trattamento economico:

senza retribuzione

 

con retribuzione

 

 

 

 

 

 

Senza retribuzione.

 

Effetti:

utile a tutti gli effetti periodo retribuito. Non utili i periodi senza retribuzione.

Per adempiere funzioni componen-te seggio elettorale

Art. 119, D.P.R. n. 361/57

 

Art. 11, L. 21/3/90 n. 53

 

Sent. Corte Cost. n. 452 del 4/12/91

 

Art. 1, L n. 69 del 29/1/92

 

Circ. P.C.M. n. 7069 del 16/9/96

Giorni occorrenti, con diritto a riposi compensativi per i giorni festivi o non lavorativi eventualmente compresi nel periodo di svolgimento delle operazioni elettorali.

 

Trattamento economico:

intero.

 

Effetti:

utile a tutti gli effetti con esclusione delle indennità previste per prestazioni di lavoro aggiuntivo o straordinario e quelle che non siano corrisposte per dodici mensilità.

 

 

 

Spese  di viaggio - agevolazioni:

Per gli elettori, dietro presentazione della tessera elettorale, sulle spese di viaggio, sono previste le seguenti agevolazioni:

·          residenti in Italia

         -         tariffa ordinaria per l’andata e ritorno ridotta del 60% sia in 1^ che in 2^ classe per il viaggio in treno;

                   nel caso di utilizzo di Intercity, Eurocity ed Eurostar il supplemento è a tariffa intera;

         -         tariffa ordinaria per l’andata e ritorno ridotta del 60%, per il viaggio in nave.

·          residenti all'estero

         -         tariffa ordinaria ridotta  del 60% per la 1^ classe e viaggio gratuito in 2^ classe per il viaggio in treno; il supplemento è a tariffa intera nel caso di utilizzo di Intercity, Eurocity ed Eurostar;

         -         tariffa ridotta del 60% per la classe superiore e viaggio gratuito per la classe inferiore per il viaggio in nave;

         -         pedaggio autostradale gratuito per i viaggi in auto. Si precisa che per il viaggio di ritorno è necessario presentare la tessera elettorale vidimata dalla sezione che attesti che il diritto di voto è stato esercitato;

         -         tariffa ordinaria ridotta del 30% nel caso di utilizzo dell’aereo con volo Alitalia.

 

Scadenze di: gennaio 2023