Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Informativa al MIM sulle procedure di aggiornamento delle GAE e GPS

Informativa al MIM sulle procedure di aggiornamento delle GAE e GPS

Argomenti trattati: GaE graduatorie ad esaurimento, GPS, MIM,
Impegno del MIM per ridurre la durata triennale delle GAE a 2 anni, portando la durata delle GAE a quella delle GPS, in modo da far coincidere i bienni di entrambe

Il giorno 6 febbraio 2024 si è svolta presso il MIM l’informativa sulle procedure di aggiornamento delle GAE e delle GPS. L’Amministrazione ha illustrato le novità del decreto Ministeriale relativo alle GAE e all’Ordinanza Ministeriale delle GPS per gli a.s. 2024/2025 e 2025/2026.

Entrambi i provvedimenti mantengono sostanzialmente inalterato l’impianto dei precedenti provvedimenti e purtroppo non è stato possibile apportare modifiche chieste già in altri anni per migliorare gli aspetti delle sanzioni e delle procedure di reclutamento per coloro i quali vengono saltati dalle successive convocazioni perché considerati rinunciatari per non aver espresso tutte le preferenze.

L’apertura delle funzioni sulle istanze on line riguarderà prima le GAE per 15 giorni, a seguire una breve pausa e poi si avrà l’apertura delle GPS per soli 20 giorni nel periodo primaverile di marzo/aprile. 

Per quanto attiene le GPS è stato eliminato il requisito dei 24 CFU per l’accesso alla seconda fascia della scuola secondaria alla quale si potrà solo accedere con il solo titolo di accesso diploma o laurea.

Coloro che sono inseriti negli elenchi aggiuntivi che sono ormai decaduti, dovranno inserirsi nella I fascia a pieno titolo ex novo.

Gli aspiranti inseriti nelle I e II fascia che non aggiornano la propria posizione non saranno depennati e resteranno in graduatoria con il proprio punteggio. Se in possesso di preferenze dovranno necessariamente inserirle nuovamente per farle valere ancora.

Sarà possibile inserire i titoli di servizio conseguiti dopo il 31 maggio 2022 e fino al termine di scadenza della presentazione della domanda.

In caso di esaurimento delle graduatorie di istituto e delle graduatorie delle scuole viciniori, il Dirigente scolastico potrà procedere ad interpello finalizzato al reclutamento dei docenti esclusivamente per gli aspiranti inseriti nelle graduatorie di altre province. Per i posti di sostegno è possibile invece partecipare all’interpello per i candidati inseriti nella stessa provincia.

Importante novità è l’accesso alla seconda fascia di infanzia e primaria che è prevista per coloro che risultano iscritte nell’a. a. 2023/24 al terzo anno del corso di laurea in scienza della formazione primaria o ad annualità successive avendo conseguito per gli esami sostenuti almeno 150 CFU.

Altra novità per l’accesso alla II fascia delle classi di concorso di strumento è l’eliminazione, oltre al titolo di accesso previsto, del requisito del servizio di 16 giorni di supplenza.

Il MIM si adopererà per ridurre la durata triennale delle GAE a due anni per far coincidere la stessa durata delle GAE a quelle delle GPS in modo da far coincidere i bienni di entrambe.

Sarà possibile come per il passato inserirsi con riserva in attesa del conseguimento del titolo di specializzazione (VIII ciclo TFA) /abilitazione sui posti di sostegno e comuni.

 

Scadenze di: febbraio 2024