Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Serafini (Snals): La Scuola è allo sbando. Siamo stanchi delle promesse

Serafini (Snals): La Scuola è allo sbando. Siamo stanchi delle promesse

Sciopero 10 dic 21. Le dichiarazioni del Segretario Generale SNALS-Confsal, Elvira Serafini a La Tecnica della Scuola e Orizzonte Scuola

Riportiamo le dichiarazioni del Segretario Generale SNALS-Confsal, Elvira Serafini, pubblicate da Orizzonte Scuola al link: https://www.orizzontescuola.it/serafini-snals-la-scuola-e-allo-sbando-sullorganico-sugli-stipendi-sulle-assunzioni-sulla-mobilita-sulle-circolari-su-tutto/

 

  -  10 DIC 2021 - 12:21

Serafini (Snals): “La Scuola è allo sbando sull’organico, sugli stipendi, sulle assunzioni, sulla mobilità, sulle circolari, su tutto”

Di redazione

 

“La Scuola è allo sbando sull’organico, sugli stipendi, sulle assunzioni, sulla mobilità, sulle circolari, sui protocolli e infine per la legge bilancio che andrebbe modificata. Sappiamo che è tardi ma speriamo lo stesso”.

Ad intervenire con l’Adnkronos è Elvira Serafini, segretario nazionale Snals, presente durante la manifestazione dei sindacati per la scuola nella Capitale.

 

“Siamo in scadenza di un contratto e non abbiamo neanche l’atto di indirizzo – prosegue la sindacalista – Manca anche il rinnovo dell’organico covid. E poi il precariato, la mancanza di concorsi. La scuola ha subito tagli e si continua a tagliare. Avevamo firmato un patto per la scuola disatteso del tutto. Adesso basta. Il protocollo quarantene con Figliuolo? Si dovrebbero mettere d’accordo perché il personale è disorientato. L’uno sconfessa l’altro. C’è poca attenzione”, conclude.

 

 

Di seguito le dichiarazioni del Segretario Generale SNALS-Confsal, Elvira Serafini, pubblicate da La Tecnica della Scuola al link https://www.tecnicadellascuola.it/sciopero-10-dicembre-serafini-snals-stanchi-delle-promesse-e-tutto-un-bluff

 

-   10/12/2021

Sciopero 10 dicembre, Serafini (Snals): “Stanchi delle promesse, è tutto un bluff”

Di  Redazione

Nel corso dello sciopero di questa mattina a Roma, la Tecnica della Scuola con il suo direttore Alessandro Giuliani ha intercettato la segretaria generale dello Snals-Confsal Elvira Serafini:

 

“Abbiamo un numero elevato di precari che si alternano, non c’è stabilizzazione del personale, né Ata né docenti. Basta ai soprusi, non possiamo accettare più che la scuola sia schiacciata, che il personale tutto non sia considerato. Siamo il fanalino di coda di questo Governo. I partiti di maggioranza sono tutti con noi, è con noi il ministro Bianchi che dice di condividere le nostre problematiche, è con noi la politica, è con noi tutto il Governo. Ma alla Camera, al Senato non c’è condivisione, è in privato che ci danno ragione. Siamo stanchi delle loro ragioni. È in scadenza il contratto il 31 dicembre, si riapre un nuovo contratto e non abbiamo neanche l’atto di indirizzo. Abbiamo una copertura che non ci soddisfa affatto. Non è possibile premiare questo personale tutto con pochi quattrini. Sia il personale Ata che il personale docente per due anni non hanno badato a orari, hanno dato il massimo e ci è stato detto che nel contratto col Patto che avevamo firmato ci sarebbero stati soldi a tre cifre. Ma dove sono? È tutto un bluff”.

Scadenze di: giugno 2022