Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Proclamazione dello stato di agitazione del personale dirigente scolastico dell'Area Istruzione e Ricerca e richiesta di esperimento di tentativo di conciliazione

Proclamazione dello stato di agitazione del personale dirigente scolastico dell'Area Istruzione e Ricerca e richiesta di esperimento di tentativo di conciliazione

Rinnovo del CCNL 2019/2021 sotto il profilo normativo e retributivo; Esigibilità della contrattazione integrativa nazionale; Dimensionamento delle istituzioni scolastiche e Organici dirigenti scolastici

 

FLC CGIL

UIL SCUOLA RUA

SNALS Confsal

 

 

 

Roma, 18 novembre 2021

 

Al Ministero Lavoro e Politiche Sociali

Alla Presidenza del Consiglio Dipartimento Funzione Pubblica

Al Ministero dell’Istruzione

Alla Commissione di garanzia sul Diritto allo sciopero

 

 

Oggetto:  Proclamazione dello stato di agitazione del personale dirigente scolastico dell’Area Istruzione e Ricerca e richiesta di esperimento di tentativo di conciliazione ai sensi dell’art. 11 dell’Accordo sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero – Procedure di raffreddamento e conciliazione.

 

 

Le scriventi OO.SS. proclamano lo stato di agitazione del personale dirigente scolastico dell’Area Istruzione e Ricerca, per rivendicare:

 

Rinnovo del CCNL 2019/2021 sotto il profilo normativo e retributivo

  • Stanziamento risorse aggiuntive per la stabilizzazione del Fondo Unico Nazionale (FUN) dei dirigenti scolastici e la perequazione stipendiale alle analoghe dirigenze pubbliche;
  • eliminazione dei vincoli esistenti e revisione complessiva delle procedure di mobilità nazionale dei dirigenti scolastici, da lasciare alla competenza contrattuale;
  • definizione delle modalità di esercizio e dei limiti delle responsabilità dirigenziali;
  • riconduzione della valutazione nell’ambito della contrattazione;
  • applicazione della normativa sulla tutela della salute e sicurezza dei dirigenti scolastici.

 

 

In tema di relazioni sindacali

  • Esigibilità della contrattazione integrativa nazionale.

 

Dimensionamento delle istituzioni scolastiche e Organici dirigenti scolastici

  • Rendere permanente la norma transitoria sul dimensionamento delle istituzioni scolastiche con 500 alunni.

 

Per quanto sopra esposto, ai sensi dell’art. 11 comma 5 dell’Accordo sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero, restiamo in attesa entro 3 giorni lavorativi dal ricevimento della presente della convocazione da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ai fini dell’espletamento del tentativo di conciliazione del conflitto.

 

FLC CGIL

UIL SCUOLA RUA

SNALS Confsal

Francesco Sinopoli

Pino Turi

Elvira Serafini

 

 

 

Allegati PDF
Visualizza PDF
Scadenze di: luglio 2022