Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Decreto Sostegni bis: le misure per la scuola

Decreto Sostegni bis: le misure per la scuola

Argomenti trattati: decreto sostegni, scuola,
Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge

Approvato il decreto-legge che introduce “Misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali” (Sostegni bis).

Come recita il comunicato del CdM “il decreto interviene con uno stanziamento di circa 40 miliardi di euro, a valere sullo scostamento di bilancio già autorizzato dal Parlamento, al fine di potenziare ed estendere gli strumenti di contrasto alla diffusione del contagio e di contenere l’impatto sociale ed economico delle misure di prevenzione che sono state adottate.

Gli interventi previsti si articolano su 7 principali linee di azione:

  1. sostegno alle imprese, all’economia e abbattimento dei costi fissi;
  2. accesso al credito e liquidità delle imprese;
  3. tutela della salute;
  4. lavoro e politiche sociali;
  5. sostegno agli enti territoriali;
  6. giovani, scuola e ricerca;
  7. misure di carattere settoriale.”

 

Rinviamo al comunicato integrale del Consiglio dei Ministri, al link (https://www.governo.it/it/articolo/comunicato-stampa-del-consiglio-die-ministri-n-20/16913) mentre riportiamo di seguito il solo punto 6:

 

6) Giovani, scuola e ricerca

Sono destinate complessivamente risorse per 1,4 miliardi di euro per i giovani, il sistema scolastico e la ricerca di base. In particolare, si amplia la platea dei giovani destinatari delle agevolazioni fiscali per l’acquisto della casa (esenzione dell’imposta sostitutiva su bollo e ipoteche), con un ISEE fino a 40.000 euro. Si dispone il potenziamento del Fondo Gasparrini (Fondo di solidarietà per i mutui per l’acquisto per la prima casa) e del Fondo di Garanzia prima casa, portando la percentuale di copertura della garanzia dal 50 all’80 per cento. Sono previste risorse per l’acquisto di beni e servizi finalizzati a contenere il rischio epidemiologico in vista dell’anno scolastico 2021-22, per l’adeguamento degli spazi e delle aule e per potenziare i centri estivi diurni.

 

Invitiamo, altresì, a leggere il comunicato del Ministero dell’Istruzione, al link: https://www.miur.gov.it/web/guest/-/via-libera-al-nuovo-decreto-sostegni-avvio-ordinato-del-prossimo-anno-scolastico-reclutamento-dei-docenti-risorse-per-l-emergenza-sanitaria-ecco-cosa-, per conoscere le misure del “pacchetto Scuola”.

Scadenze di: agosto 2021