Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Serafini (Snals): nessun intervento e tracciamento

Serafini (Snals): nessun intervento e tracciamento

Argomenti trattati: Snals.Confsal,
Le Dichiarazioni del Segretario Generale SNALS-Confsal sul rientro a scuola

Le dichiarazioni del Segretario Generale SNALS-Confsal, Elvira Serafini, pubblicate da Tecnica della Scuola:

Serafini (Snals): nessun intervento e tracciamento

Le lamentele arrivano anche dai sindacati rappresentativi. “Milioni di studenti hanno ripreso la scuola in presenza anche nelle zone rosse, ma senza alcun intervento straordinario per la sicurezza da parte di Governo e Regioni: restano infatti irrisolti i nodi che hanno finora determinato la sospensione della didattica in presenza”, ha detto la segretaria generale dello Snals, Elvira Serafini.

“Non ci risulta che sia stato predisposto un sistema di tracciamento efficiente e tempestivo. Non ci risultano significativi interventi per il potenziamento dei trasporti pubblici. Non sono stati reperiti nuovi spazi per accogliere gli alunni in situazione di maggiore sicurezza. Non c’è traccia di alcuna iniziativa, neanche a titolo sperimentale, per avviare una campagna per tamponi veloci e ripetuti agli alunni prima del rientro, nonostante le ipotesi avanzate dal Cts”.

“Le vaccinazioni del personale – ha ancora detto Serafini – non sono ancora completate e nella quasi totalità dei casi non sono state somministrate le dosi di richiamo”.

“Iniziano tra l’altro ad emergere le prime soluzioni differenziate a livello regionale, che aggravano ancora di più il disorientamento del personale”. Inoltre, ha concluso la leader dello Snals, “la sicurezza di alunni e personale deve ripartire da un aggiornamento del protocollo di sicurezza per la ripresa, fermo ancora alla versione del 7 agosto scorso”.

Scadenze di: maggio 2021