Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > La Confsal firma il "Patto per l'Innovazione del lavoro pubblico e la Coesione sociale"

La Confsal firma il "Patto per l'Innovazione del lavoro pubblico e la Coesione sociale"

Argomenti trattati: confsal, patto sociale,
Incontro con il Ministro Funzione Pubblica

Si riporta, di seguito, il resoconto dell’incontro del 30/3/2021 della Confsal alla Funzione Pubblica. Si allega il comunicato stampa del Segretario Generale Confsal, Angelo Raffaele Margiotta:

 

 

Carissimi,

 

nel pomeriggio di oggi, a palazzo Vidoni, nel corso dell’incontro col ministro della Funzione Pubblica Brunetta (presente anche il presidente dell’Aran, Naddeo) ho sottoscritto “il Patto per l’Innovazione del lavoro pubblico e la Coesione sociale”, un testo identico a quello sottoscritto con i Confederali.

Oltre Confsal, hanno firmato anche Cisal e Confedir (in tre incontri separati).

Con la nostra firma le confederazioni rappresentative del pubblico impiego e le loro federazioni di categorie avranno un unico documento come cornice di riferimento per i rinnovi contrattuali.

Nel corso dell’incontro, Il Ministro Brunetta mi ha espresso il suo compiacimento per la firma della Confsal e mi ha esternato la convinzione che tutti i contratti del pubblico impiego saranno conclusi entro l’anno.

Da parte mia ho evidenziato il ruolo cruciale che svolgono i dipendenti pubblici ribadendo da un lato la loro disponibilità a contribuire al progetto riformistico e d’altro lato l’esigenza di garantire adeguati riconoscimenti alla loro professionalità. In tal senso ho chiesto anche che le procedure di reclutamento diano adeguato valore all’esperienza delle professionalità interne già operanti in tutti i settori della PA.

Dopo la firma ho avuto col ministro un proficuo colloquio nel corso del quale mi ha confermato l’impegno (già espresso telefonicamente giorni addietro) di rendersi disponibile per un incontro con la Confsal.

Coniugare riforma della PA e nuovi contratti collettivi nazionali è la sfida che attende noi tutti, federazioni di categoria e Confederazione.

Un caro saluto,

Angelo Raffaele Margiotta

Scadenze di: aprile 2021