Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Semplificazioni amministrative - Incontro al Miur

Semplificazioni amministrative - Incontro al Miur

Il 14 settembre u.s. si è svolto al Miur il programmato incontro di sintesi dei lavori svolti durante le precedenti riunioni dei tavoli sulla semplificazione.
Prima di affrontare, nello specifico, le varie questioni il dott. Pinneri ha annunciato, a breve, un'informativa sullo stato di attuazione dei decreti legislativi, previsti dalla legge 107/2015, emanati il 13 aprile 2017.

Il 14 settembre u.s. si è svolto al Miur il programmato incontro di sintesi dei lavori svolti durante le precedenti riunioni dei tavoli sulla semplificazione.

L’Amministrazione era rappresentata dal dott. Pinneri, dalla dott.ssa Palumbo, dalla dott.ssa Barbieri e dal dott. Greco.

La delegazione Snals-Confsal era composta da Pasquale Ragone, Carlo Frascari e  Mario D’Onofrio.

In apertura dell’incontro, il dott. Pinneri ha riepilogato le questioni discusse nei precedenti incontri  sui tavoli per la semplificazione, riguardanti gli argomenti di seguito riportati e sui quali, a breve, sarà inviato alle OO.SS. un documento di sintesi.

Prima di affrontare, nello specifico, le varie questioni il dott. Pinneri ha annunciato, a breve, un’informativa sullo stato di attuazione dei decreti legislativi, previsti dalla legge 107/2015, emanati il 13 aprile 2017.

 

GESTIONE AMMINISTRATIVO-CONTABILE

L’Amministrazione ha reso noto che sta per concludersi l’iter di approvazione del nuovo Regolamento amministrativo-contabile per la gestione delle istituzioni scolastiche.

Tra circa 15 giorni sarà oggetto di informativa alle OO.SS. e sarà attivato il confronto con le stesse per l’emanazione della circolare applicativa.

Si prevede l’entrata in vigore di tale provvedimento entro il 31/12/2017.

A seguire ha: 

-          fatto presente che il servizio help desk di ausilio alle scuole, già attivato in Toscana, sarà esteso il 19/9 in Puglia e il 3/10 nel Lazio;

-          riconfermato l’impegno affinché la riassegnazione alle scuole dei fondi giacenti  sui POS al 31/12, venga effettuata entro il mese di febbraio;

-          preannunciato un incontro tematico  in  cui discutere i difformi comportamenti adottati, su casi analoghi ,dalle Ragionerie territoriali dello Stato  sui provvedimenti emanati dalle scuole;

-          comunicato che è in atto la predisposizione  di strumenti idonei  per la gara di acquisto dei servizi cassa/assicurativi  in modo da mettere a disposizione delle scuole apposite linee guida per la gestione delle procedure;

-           prospettato la predisposizione di un nuovo Portale sull’alternanza scuola-lavoro per l’accesso da parte di scuole, imprese, studenti. Attraverso lo stesso, mediante apposito pacchetto, sarà erogata la prevista formazione specifica per il personale coinvolto;

-          riferito che, sia le OO.SS. che le scuole, saranno messe al corrente degli esiti dei monitoraggi attraverso apposite tabelle di sintesi.

Infine l’Amministrazione ha manifestato l’impegno a:

-    erogare alle scuole  i fondi sia per il funzionamento amministrativo, sia le risorse per il pagamento degli istituti contrattuali nei mesi di settembre per i 4/12,  a gennaio per gli 8/12;

-    costruire una banca dati centralizzata per la verifica del DURC e della gestione CONSIP;

-   implementare il sistema SIDI al fine di rispondere al meglio ai bisogni dell’utenza.

 

SICUREZZA

In merito a tale problematica l’Amministrazione ha fatto presente che:

- è stato avviato con l’Università, che ha dato la massima disponibilità, un approfondimento sulla materia. In particolare, sullo stress da lavoro correlato, l’Università sta approntando un apposito questionario. A breve saranno calendarizzati specifici incontri;

-        sono in corso lavori parlamentari, che non stanno procedendo con fluidità, tesi a rivedere le responsabilità dei dirigenti scolastici in materia di sicurezza. La questione, poiché si interfaccia con altre amministrazioni,  non consente una rapida soluzione.

 

PERSONALE SCOLASTICO

Sulle problematiche del personale scolastico (internalizzazione dei servizi di pulizia nelle scuole, incremento organici assistenti amministrativi, introduzione assistente tecnico nel primo ciclo di istruzione, esonero del primo collaboratore del dirigente scolastico, ecc.) l’Amministrazione si è impegnata ad operare con appositi emendamenti  da introdurre nella prossima legge di bilancio.

 

GESTIONE DEL CONTENZIOSO

L’Amministrazione ha informato che è in fase di studio la possibilità di reclutare apposito personale da destinare a supporto delle istituzioni scolastiche  per la gestione del contenzioso inerente le controversie di lavoro.

 

PON

A riguardo l’Amministrazione si è impegnata a calendarizzare in tempi più distesi i bandi al fine di favorire la più ampia partecipazione delle scuole.

Sono in programmazione interventi formativi per il personale coinvolto nelle procedure.

 

In merito a quanto sopra esposto, la delegazione Snals-Confsal ha:

-          chiesto che il Ministro Fedeli intervenga sui provvedimenti legislativi in discussione inerenti la sicurezza;

-          sottolineato che la questione della sicurezza e della connessa responsabilità dei dirigenti scolastici, già rappresentate in audizione parlamentare,  sono molto delicate e vanno affrontate in modo serio e radicale.  Se non verranno risolte, saranno portate all’attenzione della Corte Europea;

-          manifestato apprezzamento per l’intento dell’Amministrazione di avviare, a breve, sia l’informativa sul nuovo Regolamento amministrativo contabile e sia il confronto sulla circolare applicativa dello stesso;

-          sollecitato l’informativa sia sui parametri di assegnazione alle scuole delle risorse contrattuali definite nel MOF, sia sulle risorse da assegnare alle scuole per il loro funzionamento;

-          ribadito, con forza, la richiesta inviata al Gabinetto del Ministro dallo Snals-Confsal e dalle altre OO.SS. il 12 settembre u.s., affinché, con urgenza, in apposito incontro vengano affrontate le problematiche del personale ATA al fine di individuare soluzioni idonee  anche ad assicurare omogeneità di comportamenti da parte degli uffici periferici, a partire dal conferimento delle supplenze dalla terza fascia di detto personale ( scadenze dei contratti, applicazione art. 59 CCNL, ecc.);

-          espresso condivisione su quanto rappresentato dall’Amministrazione in tema di: implementazione del SIDI, alternanza scuola-lavoro, bandi PON (per i quali ha richiesto che le assegnazioni delle risorse avvengano tempestivamente), costruzione della banca dati centralizzata,  conoscenza degli esiti dei monitoraggi  da parte sia delle scuole che delle OO.SS.

 

Prima della conclusione della riunione il dott. Pinneri ha comunicato che l’incontro con il Capo di Gabinetto sulle problematiche ATA si terrà il 21 settembre p.v., alle ore 11,00, mentre la dott. Palumbo ha preannunciato che nel corso dell’informativa sul nuovo Regolamento amministrativo-contabile, sarà individuata una data per affrontare i diversi comportamenti tenuti dalle RTS.

Scadenze di: giugno 2022