Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Dallo SNALS una proposta per la scuola

Dallo SNALS una proposta per la scuola

Intervista Adnkronos-Labitalia al Segretario Generale del sindacato autonomo, Marco Paolo NIGI

Riportato da  Yahoo Notizie   del 28/10/2013     17 ore fa, Adnkronos 

 

Dallo Snals una proposta per la scuola

 

Intervista al segretario generale del sindacato autonomo, Marco Paolo Nigi.

 

http://it.notizie.yahoo.com/video/dallo-snals-una-proposta-per-164038012.html

 

Prevedere l’intramoenia anche per i docenti, partendo da una diversa articolazione del tempo scuola e del tempo di apertura delle scuole. A lanciare la proposta è il sindacato autonomo SNALS-Confsal

“Noi vorremmo una scuola organizzata su tre momenti: una scuola che si apre la mattina alle 8 e si chiude la sera alle 20, ma divisa esattamente in una parte di istruzione, quindi scuola, nella mattina, con questi docenti e con questo personale. Poi, nel pomeriggio, invece un’attività educativa, formativa, integrativa anche, con altre persone però, con altri docenti, altri educatori e con personale non docente adeguato, con il contributo naturalmente degli enti locali per non gravare sulle spese dello Stato e il contributo importante anche delle famiglie, che in una visione più moderna potrebbero detrarre dalle tasse le spese che verrebbero investite nella scuola del pomeriggio.

Poi  un terzo momento che potrebbe essere una specie di dopo-scuola riservato volontariamente agli alunni che vogliono approfondire o che sono carenti in alcune discipline, e con docenti della scuola volontari che potrebbero, in un regime di ‘intramoenia’, poter fare delle lezioni private, a sostegno e per la preparazione in una visione di una scuola seria e della serietà degli studi e non di scuola-parcheggio come purtroppo sta succedendo ora".

 

Scadenze di: settembre 2021