Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Mobilità - Posizioni super

Mobilità - Posizioni super

Argomenti trattati: Amministrativi, Mobilità,
Si è svolto oggi, 27 giugno, l'incontro relativo alla definizione del Contratto concernente la mobilità volontaria del personale amministrativo appartenente alle aree ed ai profili professionali del Ministero dell'Istruzione

Mobilità – Posizioni super

Si è svolto oggi, 27 giugno, l'incontro relativo alla definizione del Contratto concernente la mobilità volontaria del personale amministrativo appartenente alle aree ed ai profili professionali del Ministero dell'Istruzione.
In data 27 maggio u.s. le OO.SS. erano state convocate presso il Ministero per la sottoscrizione del Contratto la cui stesura finale, rispetto alla proposta dell'Amministrazione, prevedeva delle modifiche di cui si evidenziano le più significative:

- abbassamento del limite di copertura della dotazione organica di diritto complessiva regionale definita dal D.M. 27.7.01 entro cui è possibile produrre domanda di modalità, dal 65% al 60%;

- eliminazione del parere vincolante del Direttore Generale circa l'accoglimento della istanza di mobilità interregionale;

- immediata esecutività delle procedure di passaggio verso altra amministrazione del personale del nostro Ministero in possesso del parere favorevole dell'Amministrazione richiedente così come previsto dall'art. 30 del D.L. n. 165/01. Il predetto personale che ammonta a n. 32 unità dovrà sottoscrivere una dichiarazione di responsabilità con cui rinuncia alla frequenza dei corsi di riqualificazione in corso di attivazione e/o ai benefici derivanti dall'avvenuta frequenza dei corsi già conclusi.

Il Direttore Generale del Dipartimento, dr. Pasquale Capo, nei giorni scorsi per il tramite della dott.ssa Franzese, ha rappresentato alle OO.SS. di non condividere quanto definito con la delegazione di parte pubblica presieduta dal dr. Zucaro in quanto tale accordo potrebbe compromettere la funzionalità di alcuni Uffici del Nord con particolare riferimento al personale appartenente all'area C.
Dopo lunga ed accesa discussione si è concordato quanto segue.
Nei casi in cui il Direttore Regionale dovesse evidenziare una situazione di sofferenza di personale, tale esigenza sarà rappresentata all'Amministrazione mediante la compilazione di una scheda appositamente formulata su cui sarà evidenziata la situazione locale.
Tale esigenza sarà esaminata congiuntamente dall'Amministrazione Centrale e dalle OO.SS. che valuteranno i casi prospettati.
Il Contratto appositamente modificato sarà sottoscritto definitivamente nei primi giorni della prossima settimana.
Relativamente alla situazione delle posizioni "super" non attribuite al personale che all’epoca non produsse le domande, lo SNALS ha chiesto che si addivenga ad un accordo che consenta l’attribuzione delle predette posizioni a tutti i dipendenti del MIUR.

Scadenze di: maggio 2024