Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

Il palio dei normanni di piazza armerina tra storia, tradizione e cultura

Ordina >

 

La storia della Sicilia è un intreccio di civiltà, le cui origini si perdono nel passato più lontano.

Nella nostra terra sono approdate tutte le popolazioni provenienti dal Mediterraneo e non solo. Tutte qui hanno lasciato il segno del loro  assaggio e le tracce della loro cultura, sia profana, sia religiosa. Tanto è vero che Johann Wolfgang Goethe, nel suo “Viaggio in Italia” (1816-1817) scrisse: “Senza vedere la Sicilia non si può fare un’idea dell’Italia. E in Sicilia che si trova la chiave di tutto”.

Piazza Armerina, la cui fama nel mondo è legata alla Villa romana del Casale, dichiarata “Patrimonio dell’Umanità” dall’UNESCO, è conosciuta in Europa anche per il suo Palio dei Normanni. Questa manifestazione congloba storia e tradizioni profane e religiose del periodo arabo-normanno.

L’elaborato di Dania Giarrizzo ha colmato le lacune della conoscenza di massa sugli aspetti storici e sulle tradizioni popolari, infarcite di leggenda, elementi fondanti di tutto il cerimoniale della festa.

Un riscontro dell’accurato lavoro di studio e di approfondimento è nella bibliografia: non le sole fonti storiche, riguardanti la città di Piazza (l’odierna Piazza Armerina) vengono analizzate e riportate, ma anche altre, tratte da manoscritti inediti, come quelli dello storico piazzese Alceste Roccella.

Un valore aggiunto è nello stile letterario semplice e discorsivo, certamente apprezzabile per gli addetti ai lavori, ma soprattutto per coloro che cercano un approccio con la storia religiosa e folkloristica della città di Piazza Armerina e del suo territorio.

Codice: 978-88-7286-103-5

Data di uscita: giugno 2011

Prezzo: € 10,00

Pagine: 72

Formato: 17 x 24 cm

Rilegatura: cucito filo-refe

 

Visita il sito della Casa editrice www.editorialebmitaliana.it

Ordina >