Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Personale ATA - Esiti incontro al MIUR

Personale ATA - Esiti incontro al MIUR

22-11-2017 - Su richiesta dello SNALS-Confsal e delle altre OO.SS., si è svolto al MIUR, l'incontro sull'applicazione dell’art. 59 del CCNL 29/11/2007, anticipato a seguito della recente nota del MEF di non condivisione dell'orientamento secondo il quale, per la stipula dei contratti a tempo determinato fino all'avente titolo, potesse individuarsi anche il personale ATA di ruolo.

Su richiesta dello SNALS-Confsal e delle altre OO.SS., si è svolto al MIUR, nella mattinata odierna, l’incontro sull’applicazione dell’art. 59 del CCNL 29/11/2007, già prevista per il primo dicembre 2017, come concordato nella seduta del 22/9/2017, ed anticipato a seguito della recente nota del MEF di non condivisione dell’orientamento secondo il quale, per la stipula dei contratti a tempo determinato fino all’avente titolo, potesse individuarsi anche il personale ATA di ruolo.

Ad inizio riunione il Vice Capo di Gabinetto, dott. Pinneri, ha fatto presente alle OO.SS. che, al momento, le domande per l’inserimento nelle graduatorie d’istituto di terza fascia del personale ATA caricate al sistema informativo ammontano ad un milione di aspiranti. Pertanto, inconsiderazione che i dati di caricamento non accennano a rallentare, il Ministro quanto prima firmerà un decreto con il quale si stabilirà che le pregresse graduatorie triennali restano valide anche per il corrente anno scolastico e nel contempo le nuove graduatorie diventeranno operative dal prossimo anno scolastico.

Subito dopo tale provvedimento sarà diramato alle scuole unitamente ad una nota con la quale si disporrà che gli attuali contratti fino all’avente titolo saranno convertiti con scadenza fino al 30/6 o 31/8, a seconda della natura del posto occupato dagli interessati.

Su tale risoluzione, la delegazione dello SNALS-Confsal e le altre OO.SS., sia pur con toni diversi, hanno manifestato piena condivisione e nel contempo invitato l’Amministrazione ad agire con la massima celerità possibile affinché venga data serenità operativa alle scuole e certezza di diritto agli interessati.

A seguire, lo SNALS-Confsal e le altre OO.SS. hanno sollecitato appositi incontri per:

- definire le modalità di reclutamento del personale ATA e rivisitare il regolamento delle supplenze, ormai più che obsoleto;

- portare a soluzione il pagamento dell’indennità prevista dal CCNL 10/11/2014 per il DSGA che copra posti comuni a più istituzioni scolastiche;

- riavviare le procedure per l’assegnazione delle posizioni economiche nonché corrispondere l’una tantum prevista dal CCNL 7/8/2014 per coloro che non sono stati ricompresi nei flussi comunicati al MEF;

- stabilire un piano di formazione per il personale ATA sia per quello neoassunto e sia per quello in servizio;

- dirimere le problematiche connesse al sistema informatico SIDI;

- chiarire, previa definizione di accordi con l’INPS, la gestione delle domande di pensionamento e le competenze delle segreterie scolastiche nell’interscambio dei dati necessari.

Prima della chiusura della seduta, l’Amministrazione e le OO.SS. hanno concordato di riprendere il confronto il 29/11 p.v., alle ore 15,00.

Sarà nostra cura resocontarne gli esiti con tempestività