Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze 7 dicembre 2016 "Modifica del saggio di interesse legale"

Decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze 7 dicembre 2016 "Modifica del saggio di interesse legale"

Argomenti trattati: saggio di interesse, Inps,
Circolare INPS

Come è noto, sulla Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n. 291 del 14 dicembre 2016 è stato pubblicato il Decreto 7 dicembre 2016 del Ministro dell’Economia e delle Finanze (allegato 1) con il quale, a decorrere dal 1° gennaio 2017, è stata fissata allo 0,1 per cento in ragione d’anno la misura del saggio degli interessi legali di cui all’art. 1284 del codice civile.

A riguardo l’INPS, con la circolare n. 231 del 30/12/2016, precisa che:

tale previsione è subordinata all’integrale pagamento dei contributi dovuti;

in presenza di domanda di pagamento dilazionato, tale condizione si realizza a seguito dell’accoglimento della domanda stessa che, come noto, richiede il rispetto dei requisiti di correntezza e regolarità dei versamenti dovuti;

la misura dello 0,1%, di cui al Decreto in esame, si applica ai contributi con scadenza di pagamento a partire dal 1° gennaio 2017;

per le esposizioni debitorie pendenti alla predetta data, tenuto conto delle variazioni della misura degli interessi legali intervenute nel tempo, il calcolo degli interessi dovuti verrà effettuato secondo i tassi vigenti alle rispettive decorrenze;

il provvedimento in esame produce effetti anche con riferimento alle somme poste in pagamento dall’Istituto a decorrere dal 1° gennaio 2017.

In relazione a ciò la misura dell’interesse dello 0,1% si applica alle prestazioni pensionistiche in pagamento dal 1° gennaio 2017.