Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Sisma centro Italia: un'ora di lavoro in favore delle popolazioni colpite

Sisma centro Italia: un'ora di lavoro in favore delle popolazioni colpite

La ricreazione è appena cominciata. Scuole, borghi, monumenti, vite vanno ricostruiti in sicurezza: ora serve una mano. Iniziativa unitaria di Snals Confsal, Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Gilda Unams

 

I sindacati SNALS Confsal, Flc CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola, GILDA Unams hanno promosso una raccolta-fondi in favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma del 24 agosto scorso, in particolar modo per contribuire alla ricostruzione dei luoghi distrutti dal terremoto.

Tutti i lavoratori della scuola che vogliono aderire all’iniziativa, possono devolvere l'equivalente di un'ora di lavoro; l'importo sarà trattenuto direttamente sullo stipendio autorizzando la trattenuta tramite la sottoscrizione di una delega da compilare su apposito modulo e consegnare alla segreteria della scuola in cui prestano servizio. E’ possibile presentare la suddetta delega anche presso gli uffici responsabili del trattamento economico.

Per quanti non fossero in condizione di sottoscrivere la delega (ad es. perché pensionati) o intendessero comunque partecipare in forma diversa alla sottoscrizione, è possibile effettuare un bonifico bancario tramite codice IBAN IT22T0312705006000000001358 indicando come causale "Sottoscrizione terremoto Centro Italia 2016". I fondi raccolti, in entrambe le modalità, saranno accreditati sul conto intestato alle organizzazioni sindacali promotrici.

Alleghiamo:

- il modello di Delega per la sottoscrizione della trattenuta sullo stipendio

- la Circolare MEF NoiPA n. 78/2016 “Contributo per un fondo di intervento a favore delle popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma”

- Locandina

- Manifesto