Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Concorsi per titoli personale ATA a.s. 2016/2017

Concorsi per titoli personale ATA a.s. 2016/2017

Emanata nota MIUR n. 6408 del 7/3/2016

Vi comunichiamo che oggi 7 marzo 2016, il MIUR ha emanato la nota 6408, di pari data, avente per oggetto: “Indizione dei concorsi per titoli per l'accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell'area A e B del personale ATA. Graduatorie a. s. 2016/17”.

Con la stessa, indirizzata agli USR, il Ministero invita tali uffici (con esclusione della regione Valle d'Aosta e delle province autonome di Trento e Bolzano), ad indire i concorsi per soli titoli per i profili professionali del personale ATA delle aree A e B.

Per quanto attiene ai requisiti di ammissione, la nota fa riferimento alla nota MIUR prot. n. 8151 del 13 marzo 2015, relativa ad analoga procedura concorsuale per il precedente a.s..

Come già in tale nota 8151/2015, è prevista la valutazione del servizio civile volontario prestato dopo l'abolizione dell'obbligo di leva; tale servizio civile verrà valutato con l’attribuzione dello stesso punteggio attribuito, nella tabella di valutazione dei titoli, al servizio prestato alle dipendenze di amministrazioni statali.

Per quanto attiene i benefici previsti dall’art. 21 e dall’art. 33, commi 5, 6 e 7 della legge n. 104/92, occorre compilare l’apposito allegato H; tale allegato integra e non sostituisce la dichiarazione, a tal fine resa dal candidato, nei moduli domanda B1 e B2.

La nota MIUR invita gli USR a sottolineare nelle “AVVERTENZE AL BANDO” - che le dichiarazioni relative ai titoli di riserva, nonché ai titoli di preferenza previsti alle lettere M, N, O, R e S e le dichiarazioni relative all'attribuzione della priorità nella scelta della sede, di cui agli artt. 21 e 33, commi 5, 6 e 7 della legge n. 104/1992, vanno necessariamente formulate nuovamente dai candidati che presentino domanda di aggiornamento della graduatoria permanente; ciò, in quanto tali situazioni sono soggette a scadenza e, se non riconfermate, si intendono non più possedute.

Esclusivamente per la scelta delle istituzioni scolastiche in cui si richiede l'inclusione nelle graduatorie di circolo e di istituto di I fascia (Allegato G), verrà adottata la modalità telematica, con trasmissione on line del modello G, con termine unico e contestuale in tutto il territorio nazionale; il Ministero si riserva di comunicare, successivamente, con specifica nota, modalità tempi e aspetti specifici della procedura on-line di invio del modello G.

La nota ricorda, inoltre, che chi non fosse già registrato, deve procedere alla registrazione, prerequisito essenziale per la trasmissione dell’allegato G via web.

La nota precisa che i candidati dovranno inviare:

a) i modelli di domanda allegati B1, B2, F e H con modalità tradizionale, mediante raccomandata A/R, ovvero consegnati a mano, ovvero tramite PEC, all'Ambito Territoriale Provinciale della provincia d'interesse, entro i termini previsti dal relativo bando;

b) in un momento successivo, tramite le istanze on-line, il modello di domanda allegato G di scelta delle sedi delle istituzioni scolastiche, per il quale non sarà necessario l’invio del modello cartaceo in formato pdf prodotto dall'applicazione, in quanto l'Ufficio territoriale destinatario, lo riceverà automaticamente al momento dell'inoltro.

 

Il Ministero aveva già fornito una breve informativa sui contenuti della emananda nota, in data 16/02/2016, in sede di incontro al Miur ( “Aggiornamento graduatorie permanenti personale ATA”.).