Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > Graduatorie di istituto personale docente: emanati D.D. attuativo del D.M. 3/6/2015 n. 326 e nota Miur

Graduatorie di istituto personale docente: emanati D.D. attuativo del D.M. 3/6/2015 n. 326 e nota Miur

Vi comunichiamo che il Ministero ha emanato, in data 6 luglio 2015, la nota 19540,

Vi comunichiamo che il Ministero ha emanato, in data 6 luglio 2015, la nota 19540, avente per oggetto: “D.D.G. 6 luglio 2015, n. 680. Integrazione graduatorie di istituto del personale docente in attuazione del D.M. 3 giugno 2015 n. 326”.

La nota, di trasmissione del D.D., sintetizza i contenuti dello stesso e, per quanto attiene le domande, detta modalità e termini delle domande di inserimento; in particolare:

 

      -   Inserimento negli elenchi aggiuntivi alle graduatorie di istituto di II fascia

Il modello A3 dovrà essere trasmesso, a partire dalla pubblicazione del decreto ed entro il termine del 3 agosto 2015, tramite raccomandata A/R, PEC o consegna a mano con rilascio di ricevuta, indirizzandola, alla scuola cui è stata inviata la domanda di inserimento presentata all’inizio del triennio di validità delle graduatorie, per coloro che sono già inseriti in graduatoria; nel caso l’interessato non sia già inserito in alcuna graduatoria, il modello va indirizzato ad una scuola della provincia scelta dall’interessato. Nella compilazione del modello va attentamente indicata la finestra temporale di inserimento (titolo conseguito entro il 1° febbraio 2015 oppure, dopo tale data ed entro il 1° agosto 2015).

 

-      Inserimento negli elenchi aggiuntivi del sostegno

L'istanza dovrà essere presentata, soltanto in modalità telematica, con compilazione del modello A5, disponibile sul portale POLIS del sito internet del Miur, nel periodo compreso tra il 13 luglio 2015 ed il 3 agosto 2015 (entro le ore 14.00).

La nota elenca, altresì, i docenti che non devono compilare il modello A5:

-      docenti di I fascia che abbiano presentato domanda di inserimento negli elenchi aggiuntivi di sostegno delle GaE, ai sensi dell'art. 2 del D.M. 325/2015, in quanto saranno inseriti in graduatoria per automatica trasposizione;

-      docenti di II fascia che dichiarano anche il titolo di abilitazione. Tali docenti, nel compilare il modello A3, dichiareranno il titolo nell'apposita sezione predisposta.

 

-      Priorità nell'attribuzione delle supplenze di III fascia

I docenti che conseguono il titolo di abilitazione, nelle more della predisposizione delle procedure per l'apertura delle finestre semestrali, possono produrre domanda, compilando l’apposito Mod. A4, disponibile sul portale POLIS del sito internet del Miur, a partire dal 18 agosto 2015 e per tutto il triennio di validità delle graduatorie. La domanda dovrà essere inviata alla scuola capofila scelta all'atto di inclusione in III fascia.

 

-      Scelta delle sedi

La scelta delle sedi è effettuata con modalità web, disponibili sul portale POLIS del Miur, nel periodo compreso tra il 4 agosto 2015 ed il 19 agosto 2015 (entro le ore 14.00).

Contestualmente, soltanto coloro che chiedono l’inserimento nelle graduatorie di istituto dei Licei musicali, per i nuovi insegnamenti non compresi in specifiche classi di concorso, dovranno compilare anche il modello B1, in base a istruzioni che saranno successivamente diramate.

I docenti già inseriti nelle graduatorie di istituto possono sostituire, nella stessa provincia di iscrizione, una o più istituzioni scolastiche già richieste all'atto della domanda di inserimento effettuata ad inizio triennio, soltanto per l'iscrizione negli elenchi aggiuntivi previsti dal decreto direttoriale per nuovi insegnamenti.

Nelle graduatorie in cui si è inseriti da inizio triennio non è possibile cambiare le sedi già espresse ad inizio triennio per gli insegnamenti in cui si figura.

Il Ministero si riserva di emanare successive note tecniche da fornire alle scuole per la trasmissione e presa in carico al SIDI delle domande.

 

Nel rinviarvi ad una attenta lettura della nota e del D.D., vi evidenziamo, inoltre, alcuni aspetti del decreto:

All’art. 1Priorità assoluta nell’attribuzione delle supplenze di III fascia – è stato previsto che, nelle more della costituzione triennale delle graduatorie di istituto e dell’apertura dei termini per la costituzione semestrale degli elenchi aggiuntivi di cui al D.M. 3/6/2015 n. 326, (2 agosto 2015 – 1 febbraio 2016), coloro che sono inseriti nelle graduatorie di III fascia, che conseguono l’abilitazione possono presentare domanda di precedenza assoluta, nell’attribuzione delle supplenze di III fascia per le corrispondenti classi di concorso.

Le domande di precedenza, da trasmettersi alla stessa istituzione scolastica destinataria della domanda di inclusione nelle graduatorie di istituto per il triennio 2014/2017, compilando, in modalità web, il Mod. A4, utilizzando l’apposita sezione relativa a “istanze on line”, sul sito del MIUR.

Le funzioni telematiche saranno aperte dal 18 agosto  e saranno disponibili per il triennio di validità delle graduatorie. Non vengono rivalutati i punteggi dichiarati per la costituzione delle graduatorie.

All’art. 2Inserimento in II fascia aggiuntiva – si prevede che, coloro che abbiano acquisito abilitazione per la scuola dell’infanzia e primaria e per la scuola secondaria di I e II grado, entro il 1° febbraio 2015 e coloro che la conseguiranno entro il 1° agosto 2015, possono richiedere l’inserimento nella II fascia delle stesse graduatorie di istituto, ottenendo l’inserimento rispettivamente, in due fasce aggiuntive alla graduatoria iniziale del triennio, secondo l’ordine della finestra semestrale di riferimento. Tali aspiranti sono inseriti secondo i punteggi previsti nella Tab. A di cui al D.M. 15/5/2014 n. 308.

I docenti di strumento musicale sono graduati in base ai punteggi nell’All. 3 al D.M. n. 353/2014.

I titoli devono essere posseduti entro la data della relativa finestra di inserimento: 1° febbraio e 1° agosto. Le domande di iscrizione, compilate con l’utilizzo del Mod. A3, vanno prodotte entro il termine del 3 agosto, indirizzate alla istituzione scolastica della provincia prescelta, in base alle modalità dell’art. 7, comma 1, lett. a) del D.M. 353/2014. La domanda deve essere spedita o tramite raccomandata A/R, oppure può essere consegnata a mano all’istituzione scolastica che ne rilascerà ricevuta; altrimenti, può essere trasmessa in formato digitale, tramite PEC, all’indirizzo di posta elettronica della istituzione scolastica prescelta.

Per quanto riguarda la scelta delle istituzioni scolastiche, invece, la stessa è effettuata con procedura telematica (secondo le modalità previste all’art. 7, comma 1, lett. b) del D.M. 353/2014), nel periodo compreso tra il 4 agosto 2015 e il 19 agosto 2015, entro le ore 14.00.

Coloro che sono già inseriti nelle graduatorie di istituto di I, II e III fascia ed abbiano titolo all’iscrizione nell’elenco aggiuntivo di II fascia di istituto, ai sensi del D.M. 326/2015, per insegnamenti di ordini di scuola diversi da quelli in cui sono inseriti in graduatoria, possono sostituire una o più istituzioni scolastiche, già richieste all’atto della domanda di iscrizione.

Vi precisiamo che rimane, comunque, fermo il limite delle 20 sedi (o 10 per infanzia e primaria), in quanto il Decreto Direttoriale fa espresso riferimento al D.M. 353/2014 e al Regolamento delle supplenze; precise istruzioni, in tal senso, sono contenute nei modelli allegati al D.D..

All’art. 3Titolo di specializzazione sul sostegno – si prevede, per coloro che abbiano conseguito il titolo di specializzazione per il sostegno, la possibilità di inserirlo nelle graduatorie di istituto in cui sono inclusi, per l’attribuzione di supplenze relative al sostegno. A tal fine gli interessati compileranno il Mod. A5, attraverso il sito internet del MIUR, nella sezione relativa a “istanze on line”.

La funzionalità POLIS sarà disponibile nel periodo compreso tra il 13 luglio e il 3 agosto 2015, entro le ore 14.00. Coloro che si inseriscono anche in II fascia aggiuntiva dichiareranno il titolo di sostegno nel Mod A3 insieme a quello di abilitazione, con le modalità e i termini previsti all’art. 2, comma 5. Gli aspiranti saranno collocati in coda agli elenchi di sostegno della fascia o dell’elenco aggiuntivo di appartenenza.

In attesa del decreto annuale di inserimento negli elenchi aggiuntivi del sostegno delle graduatorie ad esaurimento, i docenti inclusi in I fascia delle graduatorie di istituto, che comunichino il conseguimento della specializzazione sul sostegno sono inseriti, in base alla rispettiva finestra di inserimento, in subordine agli elenchi aggiuntivi effettuati ai sensi del D.M. 3/6/2015 n. 325.

L’inserimento del titolo di specializzazione sul sostegno non determina la valutazione del punteggio previsto dal punto C1 della Tab. A di valutazione dei titoli di II fascia, né negli elenchi di sostegno né nelle graduatorie di posto comune; tale punteggio sarà valutato con la costituzione triennale delle graduatorie.

All’art. 4Disposizioni finali – oltre a precisare che, per quanto previsto dal Decreto Direttoriale, valgono le norme citate nella premessa dello stesso, con particolare riferimento al D.M. 353/2014, si preannuncia l’emanazione di successivi decreti direttoriali, con i quali saranno disposti i termini di inserimento nelle fasce aggiuntive per i docenti che conseguano l’abilitazione entro il 1° febbraio e il 1° agosto di ciascun anno; si puntualizza, altresì, che con la costituzione triennale delle graduatorie di istituto, i soggetti previsti dal D.M. presenteranno domanda di inserimento nelle graduatorie di II fascia e, conseguentemente, cesseranno gli effetti degli elenchi aggiuntivi.

 

Provvediamo ad inserire la nota di trasmissione e il D.D. con i relativi allegati in area riservata e in internet.