Inserisci parola chiave:                      Ricerca Avanzata

  • Home > 03-06-2015 N. 16432 - NOTA MIUR

03-06-2015 N. 16432 - NOTA MIUR

Indizione dei concorsi per titoli per l'accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell'area A e B del personale ATA.

Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca

Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione

Direzione generale per il personale scolastico

Ufficio V

Prot. 16432  del 03-06-2015

 

Uffici Scolastici Regionali

LORO SEDI

 

 

OGGETTO: Indizione dei concorsi per titoli per l'accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell'area A e B del personale ATA.

Graduatorie di circolo e di istituto di 1^ fascia (All. G) a. s. 2015/2016.

Istanze on-line.

 

 

Come è noto i candidati, già inclusi .o che concorrono per l'inclusione nella graduatoria permanente provinciale, hanno titolo ad essere inseriti nella prima fascia delle corrispondenti graduatorie di circolo e di istituto per le supplenze temporanee della medesima provincia.

Conseguentemente i candidati che desiderano essere inseriti anche nelle citate graduatorie di circolo e di istituto devono produrre l'apposita domanda (All. G ) per la scelta delle istituzioni scolastiche, inclusi i C.P.I.A, in cui intendano figurare.

E' noto , altresì, che tale domanda dovrà essere inviata tramite le " istanze on line", e che non è richiesto l'invio del modello cartaceo in formato pdf prodotto dall'applicazione in quanto l'Ufficio territoriale destinatario lo riceverà automaticamente al momento dell'inoltro dell'istanza.

Tale modalità di trasmissione consentirà la visualizzazione delle sedi già trasmesse per l'anno precedente, o ve presenti, e la conseguente selezione delle sedi scolastiche esprimibili per l' a.s. 2015/2016, evitando così qualsiasi possibilità di incorrere in errori di digitazione.

L'applicazione per l'invio on-line del modello di domanda (All. G) sarà disponibile dal 4 giugno.

La presentazione dell'istanza con modalità Web, conforme al codice dell'amministrazione digitale di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, aggiornato dal decreto legislativo 4 aprile 2006, n. 159, si articola in due momenti principali, il primo propedeutico al secondo :

-- la "Registrazione" da parte dell'utente, che prevede il riconoscimento fisico presso un'istituzione scolastica statale a scelta dell'aspirante (funzione sempre disponibile). Tale operazione deve essere effettuata solo dagli utenti non registrati;

-- l' "Inserimento" dell'istanza on line da parte dell'utente.

Nell'apposita sezione dedicata, "Istanze on line - Registrazione" allestita sul sito www.istruzione.it sono disponibili strumenti informativi e di supporto per gli utenti che dovranno utilizzare gli strumenti informatici per la presentazione delle istanze in questione.

Con riferimento alla procedura in oggetto, si precisa quanto segue:

-          ciascun aspirante alla supplenza temporanea può indicare complessivamente non più di trenta istituzioni scolastiche per l'insieme dei profili professionali cui ha titolo.

L'apposita funzione on-line dovrà essere utilizzata nei seguenti casi:

-        aspirante già inserito a pieno titolo nelle graduatorie permanenti di cui all'art. 554 del D. Lvo 297/94 e nella prima fascia delle graduatorie di circolo e di istituto per le supplenze temporanee della medesima provincia per l'a. s. 2014/2015 che, intenda mantenere le stesse sedi dell'a. s. 2014/2015 o sostituirle del tutto o in parte o comunicarne di nuove nel limite delle trenta consentite per tutti i profili professionali cui ha titolo.

-        aspirante già inserito a pieno titolo nelle graduatorie permanenti di cui all'art. 554 del D. Lvo 297/94, ma non inserito nella prima fascia delle graduatorie di circolo e di istituto per le supplenze temporanee della medesima provincia per l'a. s. 2014/2015 sempre che desideri figurare nelle citate graduatorie di circolo e di istituto per l'a. s. 2015/2016.

-        infine, l'aspirante che, avendone titolo, concorra per l'inclusione nelle citate graduatorie permanenti, e desideri anche l'inclusione nella l o fascia delle graduatorie di circolo e di istituto per le supplenze temporanee della medesima provincia per l'a.s. 2015/2016.

L'aspirante già inserito a pieno titolo nelle graduatorie permanenti di cui all'art. 554 del D. L v o 297/94 e nella prima fascia delle graduatorie di circolo e di istituto per le supplenze temporanee della medesima provincia per l'a. s. 2014/2015 che, intenda mantenere per l'a.s. 2015/2016 le stesse sedi del suddetto anno scolastico, può anche non comunicare le sedi tramite la funzionalità delle istanze on line. In questa circostanza sarà effettuata, a cura del sistema informativo, una procedura di conferma automatica che tuttavia confermerà le sole sedi che hanno mantenuto lo stesso codice dell'a.s. 2014/2015 eliminando le sedi che per effetto della razionalizzazione della rete scolastica hanno cambiato codice.

Tutti gli aspiranti della 1^ fascia sono inclusi in graduatoria in base all' automatica trasposizione dell'ordine con cui figurano nelle corrispondenti graduatorie permanenti di cui all'art. 554 del D. Lvo 297/94.

Al fine di favorire la procedura on line si raccomanda ai competenti uffici di invitare tutti gli aspiranti non registrati, interessati alle graduatorie d'istituto a procedere alla registrazione, in quanto questa fase rappresenta un prerequisito essenziale per poter trasmettere l'allegato G via web.

Si richiama all'attenzione che la procedura non rappresenta in nessun caso una riapertura dei termini per l'inserimento e/o aggiornamento delle graduatorie permanenti di cui all'art. 554 del D. Lvo 297/94 ma solo l'acquisizione/aggiornamento delle sedi scolastiche, ai fini dell'inserimento nelle graduatorie di circolo e di istituto di 1^ fascia.

 

L'istanza per la scelta delle sedi rimarrà disponibile fino alle ore 14.00 del 3 luglio 2015.

Si pregano, infine, le SS.LL. di voler diramare, con la massima urgenza, la presente nota a tutte le istituzioni scolastiche, rappresentando, inoltre, che la stessa sarà diffusa anche attraverso le reti INTERNET ed INTRANET .

Si confida in un puntuale adempimento.

 

IL DIRIGENTE

Giacomo Molitierno